Crea sito

Laccatura


Una struttura si dice laccata quando, anziché venire rivestita con uno strato superficiale di legno o laminato, viene colorata con vernici di vario tipo.
Anche le laccature, come i truciolari, hanno fatto negli ultimi anni passi da gigante, sia per praticità che per resistenza.

Le laccature permettono la scelta fra vasti campionari di colori, permettendo anche, su alcune produzioni, la laccatura a campione.

 

Laccatura a poro aperto




Una laccatura si dice a poro aperto quando lascia in evidenza, sia alla vista che al tatto, le caratteristiche del legno come venature, nodi, pori.
Viene usata quasi esclusivamente sui mobili dalle linee classiche-country.




Vi è una particolare finitura chiamata "decapé" dove, con una tecnica particolare, viene utilizzata principalmente come finitura alternativa per gli arredi e gli oggetti in legno poiché permette di giocare con una svariata gamma di colori lasciando trasparire le naturali venature del legno.



Laccatura a poro chiuso



Una laccatura si dice a poro chiuso quando copre ogni caratteristica ed aspetto del supporto sottostante: per questo motivo sotto ad una laccatura a poro chiuso spesso, ma non sempre, non ci saranno supporti in massello o impiallacciati.







                         Le strutture dei mobili