Crea sito

Abete bianco



NOME LATINO: Abies alba Mill.

AREA DI VEGETAZIONE NATURALE: in Italia presente in tutta la catena alpina ed in alcune zone dell' Appennino (Emilia, Toscana, Molise, Campania e Calabria). In Europa diffuso nella fascia centrale e sud-orientale. L’abete bianco è la terza specie legnosa resinosa alpina, dopo abete rosso e larice, ed è una specie arborea caratteristica delle montagne dell’Europa meridionale, nei cui boschi ha una funzione ecologica di grande importanza: ha un apparato radicale robusto e profondo (resiste meglio al vento e stabilizza il terreno); si rinnova facilmente sotto la copertura delle piante adulte e favorisce la costituzione di boschi misti (più stabili rispetto a quelli formati da una sola specie).

CARATTERISTICHE DEI FUSTI: Quest'albero, anche nelle condizioni più sfavorevoli, può vivere fino a 250 anni e può raggiungere anche la considerevole altezza di 40 metri diametro che può superante gli 80 cm: Normalmente però si può contare su altezze di 28-30 m e diametri di 40-50 cm. La forma dei fusti è normale, il portamento diritto e slanciato: da notare l'inserimento dei rami a verticilli molto regolari.

ASPETTO E CARATTERISTICHE DEL LEGNO: Gli anelli annuali sono chiaramente riconoscibili, con passaggio graduale tra legno primaverile e legno maturo. Il legno non contiene resina, essendo questa presente soltanto nella corteccia.

Legno economico, tenero, leggero e con basse caratteristiche meccaniche. Per la scarsa resistenza a muffe, insetti e agenti atmosferici deve essere protetto con adeguato trattamento superficiale. E’ tuttavia molto stabile, e ben lavorabile. E’il materiale ideale per la bioarchitettura, il rispetto dell’ambiente le realizzazioni più ecologiche ad elevato risparmio energetico e con spessori maggiorati.

IMPIEGHI PRINCIPALI: l’abete bianco viene impiegato generalmente come l’abete rosso, solitamente senza distinguere le due specie. Esso serve da legname da costruzione, elementi massicci, tavole massicce, finestre, porte, scale, pavimenti, facciate, balconi, rivestimenti di pareti e soffitti, mobili, imballaggi, cassette. Esso viene preferito laddove il contenuto di resina dell’abete rosso è indesiderato. Per tale motivo viene impiegato per i contenitori di sostanze chimiche liquide. Nella costruzione di strumenti musicali funge da legno di risonanza per strumenti a corda con toni bassi.